fbpx

UNIVERSITÀ DI GENOVA E ISSELNORD: NASCE L’ESAME IN “INTEGRATED PRODUCT SUPPORT AND LIFECYCLE MANAGEMENT”

Si rafforza la collaborazione tra l’Università di Genova e il Gruppo Fincantieri.

 

 Trieste, 9 ottobre 2019 – L’anno accademico 2019/20 vedrà la nascita dell’insegnamento “Integrated Product Support and Lifecycle Management”: una nuova opportunità per gli studenti dei corsi di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica – Progettazione e Produzione e Yacht Design nata dalla collaborazione tra l’Università di Genova-Polo Guglielmo Marconi, e Issel Nord, società del Gruppo Fincantieri specializzata nell’ingegneria logistica e dei servizi ad alto valore aggiunto.

 

L’insegnamento è rivolto agli studenti dell’ultimo anno come punto d’incontro tra mondo accademico e industria. Sarà tenuto interamente in inglese da personale di Issel Nord, il suo contenuto sarà coerente con le più moderne normative internazionali, avendo ottenuto il patrocinio diretto del Product Support & Specifications Group di ASD, l’Associazione Europea delle Industrie dei settori AeroSpazio e Difesa, e riguarderà anche gli strumenti software sviluppati dalla società.

 

L’iniziativa nasce dalla volontà di arricchire l’offerta formativa con temi dell’Integrated Logistics Support (ILS). L’approccio sarà fortemente professionalizzante, offrendo opportunità di tesi di laurea e tirocini in continuità con l’esame. Questi ultimi hanno lo scopo di favorire il processo di recruiting finalizzato all’inserimento di giovani neolaureati in azienda.

 

Integrated Product Support and Lifecycle Management” affronta temi che hanno grande rilevanza per ambedue i corsi di studio, in quanto le tematiche presentate sono applicabili al supporto logistico e manutentivo di sistemi complessi, rappresentati, ad esempio, nel campo della nautica dai mega-yacht,  e nel campo dell’ingegneria meccanica dai sistemi per la difesa o dagli impianti industriali.

 

In questo modo, le due lauree magistrali che hanno inserito questo insegnamento nei loro programmi in stretta collaborazione con il mondo industriale, amplieranno lo spettro dei contenuti della loro offerta formativa, accrescendo le opportunità di accesso al mondo del lavoro per i propri studenti.

*   *   *

L’Università di Genova è una delle più antiche tra le grandi università europee; con 128 corsi di laurea distribuiti tra le sedi di Genova e i poli universitari di Imperia, Savona e La Spezia, si presenta alla comunità come una realtà ben consolidata in tutta la regione. Da quest’anno l’Università di Genova si caratterizza come Università del Mare: un punto di riferimento internazionale nella ricerca e nel trasferimento tecnologico nelle scienze e tecnologie del mare, rispetto alle quali, secondo un recente studio, si posiziona tra le migliori 10 università al mondo.

Laureati, dottorati, ricercatori UniGe approdano nelle più grandi e prestigiose aziende del settore nautico e navale, apportando innovazione e competenze d’eccellenza. Il Centro dell’Università di Genova concorre alla formazione degli specialisti del mare della Marina Militare Italiana.

Il Polo Universitario della Spezia G. Marconi è coordinato e gestito da Promostudi La Spezia – Fondazione di Partecipazione per la Promozione degli Studi Universitari alla Spezia.

Costituitasi nel 2002 su iniziativa delle principali Istituzioni locali, Promostudi La Spezia rappresenta un significativo esempio di realtà mista pubblico-privata ed una struttura universitaria qualificata in relazione alle specifiche vocazioni ed alle esigenze economico-produttive del territorio. La compagine societaria vede oggi la partecipazione, quali Fondatori, di Comune della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Camera di Commercio Riviere di Liguria, Confindustria La Spezia, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale e Università degli Studi di Genova. Dal 2019, inoltre, aderisce alla fondazione il Cantiere Sanlorenzo s.p.a. in qualità di socio sostenitore.

Presso il Polo Universitario della Spezia si svolgono sei corsi di laurea dell’Università di Genova: i corsi triennali in Ingegneria Meccanica (curriculum automazione e meccatronica), Ingegneria Nautica e Design del Prodotto e della Nautica (curriculum in design della nautica) e i corsi magistrali in Yacht Design (primo corso svolto integralmente in lingua inglese),  Design Navale e Nautico (corso inter-ateneo realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano) e Ingegneria Meccanica – Progettazione e Produzione (Curriculum Meccatronica).

 www.unige.itwww.unispezia.it

 Università di Genova – Servizio Comunicazione e Relazioni Esterne

Claudia Ferretti – tel. 010 20951872 – 3294096146

Eliana Ruffoni – tel. 010 20951920 – 3920236359

unige.it/comunicati-stampa

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e innovazione. È leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità ai mega-yacht, nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali, produzione di sistemi e componenti meccanici ed elettrici e nell’offerta di servizi post vendita. Con oltre 230 anni di storia e più di 7.000 navi costruite, Fincantieri ha sempre mantenuto in Italia il suo centro direzionale, nonché tutte le competenze ingegneristiche e produttive che caratterizzano il proprio know-how distintivo.

Con oltre 8.900 dipendenti e un indotto che impiega quasi 50.000 addetti solo in Italia, Fincantieri ha saputo valorizzare una capacità produttiva frazionata su più cantieri facendone un punto di forza, riuscendo ad acquisire il più ampio portafoglio di clienti e di prodotti nel settore delle crociere. Per far fronte alla concorrenza e affermarsi a livello globale, ha ampliato il suo portafoglio prodotti raggiungendo nei settori in cui opera posizioni di leadership a livello mondiale.

Con l’internazionalizzazione, il Gruppo conta oggi 20 stabilimenti in 4 continenti, oltre 19.000 dipendenti, ed è il principale costruttore navale occidentale annoverando tra i propri clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, la Marina Militare e la US Navy, oltre a numerose Marine estere, nonché è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell’ambito di programmi sovranazionali.

L’attività di Fincantieri è estremamente diversificata per mercati finali, esposizione ad aree geografiche e portafoglio clienti, con ricavi generati principalmente tra le attività di costruzione di navi da crociera, navi militari e unità offshore. Tale diversificazione permette di mitigare gli effetti delle possibili fluttuazioni della domanda dei mercati finali serviti rispetto a operatori meno diversificati.

www.fincantieri.com

*   *   *

FINCANTIERI S.p.A. – Media Relations

 

Antonio Autorino Laura Calzolari Cristiano Musella Micaela Longo
Tel.  +39 040 3192473 Tel.  +39 040 3192527 Tel.  +39 040 3192225 Tel.  +39 040 3192247
Cell. +39 335 7859027 Cell. +39 334 6587922 Cell. +39 366 9254543 Cell. +39 366 6856280
antonio.autorino@fincantieri.it laura.calzolari@fincantieri.it cristiano.musella@fincantieri.it micaela.longo@fincantieri.it
Emanuele Macaluso
Tel.  +39 040 3192667
Cell. +39 344 2737019
emanuele.macaluso@fincantieri.it

 

FINCANTIERI S.p.A. – Investor Relations

Tijana Obradovic Emanuela Cecilia Salvini
Tel. +39 040 3192409 Tel. +39 040 3192614
tijana.obradovic@fincantieri.it emanuelacecilia.salvini@fincantieri.it